top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreIvan Barbero

I castagni eurogiapponesi



Vogliamo trattare oggi la varietà del castagno eurogiapponese, ibrido ottenuto dall’unione di Castanea sativa (Europea) e Castanea crenata (Giapponese), descrivendone tipologie e caratteristiche.


I castagni eurogiapponesi hanno goduto di una rapida diffusione grazie alla loro propensione alla produzione fin dai primi anni di accrescimento, con pezzature elevate e maturazioni anche precoci.


Grazie alla loro capacità di resistenza alle tipiche malattie che spesso colpiscono le piante di castagno, come il Cancro Corticale (Cryphonectria parasitica, già noto come Endothia parasitica), i castagni eurogiapponesi garantiscono una produzione duratura, di alta quantità e qualità.


Le altitudini ottimali di messa a dimora vanno dai 300 m.s.l.m fino a 800 m.s.l.m., su areali con condizioni climatiche e di esposizione favorevoli.


La raccolta delle castagne eurogiapponesi può essere realizzata mediante l'utilizzo di macchine aspiratrici o manualmente, considerata l'elevata pezzatura dei frutti.



Varietà di castagni eurogiapponesi


I castagni eurogiapponesi si dividono in 4 varietà maggiormente coltivate nel Nord Italia: Bouche de Betizac, Vignols, Marsol, Precoce Migoule.


Il castagno Bouche de Betizac regala frutti di elevatissima pezzatura, se pur con qualità organolettiche inferiori.


Le piante dei castagni eurogiapponesi Bouche de Betizac sono di dimensioni più sviluppate e con accrescimento rapido rispetto al castagno europeo e vengono utilizzate per la produzione di frutti e non del legno.


Il castagno eurogiapponese Bouche de Betizac matura nei nostri areali a partire dalla seconda decade di settembre ed ha pezzatura media di 25-30 frutti per Kg. La produzione inizia al terzo anno. Le piante di castagno eurogiapponese Bouche de Betizac possono raggiungere i 15 metri di altezza a pieno sviluppo e possiedono elevata resistenza alle gelate primaverili.


Il castagno Vignols è caratterizzato da una pianta vigorosa, con maturazione medio-tardiva (inizio ottobre), frutti di elevata pezzatura (30-35 frutti/Kg). Viene utilizzato prevalentemente come impollinatore della Bouche de Betizac.


La varietà di castagni eurogiapponesi Marsol presenta una pianta molto vigorosa, con maturazione media (intorno a fine settembre) e frutti di buona pezzatura, sui 35-40 frutti/kg. Necessita di impollinatore.


Infine, la varietà della castagna eurogiapponese Precoce Migoule, utilizzata prevalentemente come impollinatore della Bouche de Betizac, ha una pianta non molto vigorosa, con maturazione precoce e frutti di buona pezzatura (35-40 frutti/kg).Questa varietà puo' essere utilizzata come impollinatore dei marroni europei essendoci compatibilità di fecondazione.


Si può affermare che la varietà Bouche de Betizac ha riscontrato negli anni il maggior successo, garantendo una redditività netta per ettaro che ha superato di gran lunga le altre culture fruttifere (mele, susine, kiwi, pesche, etc..), in virtù dei ridotti costi di impianto e di gestione.



I castagni eurogiapponesi di Vivai Barbero


Tra le varietà di piante di castagno coltivate e commercializzate da Vivai Barbero, ci sono anche i castagni eurogiapponesi.


Le piante disponibili presso Vivai Barbero vengono prodotte in pieno campo a terra, a radice nuda, ed estirpate a novembre quando, previa selezione, vengono confezionate a mazzi da 5-10 unità a seconda delle necessità e con altezze variabili da 1 a 2.5/3 mt.


Il materiale fornito è interamente prodotto in azienda e soggetto a controllo da parte del Servizio Fitosanitario Regionale del Piemonte secondo la normativa CEE vigente ed appartiene alla categoria di certificazione C.A.C.​


Contattaci senza impegno per maggiori informazioni: spediamo in tutta Italia e all'estero!

207 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page